L’Associazione Italia Vera è nata nel giugno del 2012 per volontà della saggista e attivista per i diritti delle Vittime Barbara Benedettelli  e di Elisabetta Cipollone rispettivamente Presidente e Vice Presidente. L’associazione, che opera anche come movimento di opinione e come federazione, mira a mettere al centro del proprio percorso la persona umana e al di sopra di tutto la Vita stessa, bene supremo e inalienabile da tutelare creando quello “spazio di Libertà, Sicurezza e Giustizia” fondamentale per la convivenza civile, per la stessa sopravvivenza umana e per l’ottenimento di una condizione di vita Felice. L’Associazione opera in sinergia con tutte le forze sociali con le quali tende a cooperare per raggiungere obiettivi volti a inserire al centro della vita sociale del Paese la Persona umana e i suoi diritti naturali, prevedendo interventi volti a sostenere e promuovere tutti quegli aspetti etici, culturali ed emotivi che non possono essere trascurati in nessun campo della Vita dell’individuo. Unione è una delle parole chiave del vocabolario de L’Italia Vera, unione di forze, di energie, di percorsi che si muovono verso un obiettivo condiviso nonostante le diversità di chi li affronta, per raggiungere vera giustizia e per dare un elevato Valore alla Vita.

L’Italia Vera afferma i Diritti di tutti coloro che sono colpiti dalla negazione del dirittoalla vita, all’integrità, alla salute, all’assistenza, al benessere proprio e della propria famiglia, ai servizi sociali necessari.

Italia Vera ha particolare attenzione verso le Vittime della violenza e della strada e i loro familiari. Opera per sensibilizzare su tematiche di grave allarme sociale l’opinione pubblica e le istituzioni e per dare sostegno, anche attraverso la rete di Associazioni federate, a chi si trova in difficoltà.

 

CHI SIAMO?

Facciamo parte della società civile, proprio come te. Siamo persone che dedicano parte del loro tempo a cercare di rendere migliore la realtà in cui viviamo. Ci battiamo per le sole libertà che contano davvero, ma che non sono tutelate mai abbastanza: la libertà dalla paura, la libertà di vivere, innanzitutto, e di esistere in serenità e salute, la libertà dall’ingiustizia e dall’oppressione di un capitalismo che è diventato più grande di noi e ha preso il sopravvento sulle nostre vite. 

Abbiamo un sogno comune che perseguiamo con passione civile e la volontà di non mollare neanche di fronte a muri alti come montagne. Il futuro deve tornare a essere un punto che riusciamo a vedere e che possiamo raggiungere! Vogliamo fare emergere la verità del nostro quotidiano per impedire alla bugia che ci ricopre di sovrastare tutto fino a schiacciarci come formiche. 

Noi siamo quell’Italia vera, quella che sente di dover imparare ad essere compatta al di là delle ideologie per proteggere diritti umani e beni naturali, come la Vita, che non possiamo dare per scontati. La serenità è una condizione che ognuno merita e alla quale ognuno deve poter tendere e  lo Stato ha il dovere di creare le condizioni perché tutti la possano trovare! Non utopia no, ma eutopiaNon un non-luogo, ma un luogo buono dove le nostre esistenze possono compiersi in salute e serenità.

Chi ha fondato questo Movimento da tempo si occupa di Vittime dei reati contro la persona e la vita, è con loro che abbiamo cominciato, è anche per loro che continuiamo a lottare, e per noi, perché ognuno, in un Paese che mette al primo posto il patrimonio, al secondo la libertà individuale assoluta e al terzo la Vita, può diventarlo. Vogliamo incidere anche politicamente per tutelare i diritti di tutti coloro che non sono nelle condizioni di poter “sviluppare la propria personalità” e di “contribuire al progresso sociale” a causa del mal governo, della mala politica, della mala giustizia, dell’incapacità di pensare le Persone come Esseri Umani anziché voti, numeri, cose da spostare e gettare a piacimento. 

PER QUALE ITALIA CI BATTIAMO?

Quella vera. Quella che troppo spesso non ha voce, che resta al di fuori di statistiche approssimative, disumanizzanti e incapaci di rilevare la verità dei fatti. Quell’Italia che non osa uscire allo scoperto con i propri talenti naturali o con il proprio dolore, perché schiacciata da un sistema che ne nega la verità trasformandola nel suo contrario, o in qualcosa da rifiutare perfino a se stessa. 

L’Italia della gente che lavora e di quella che il lavoro non ce l’ha più, di chi si impegna con onestà e sa rispettare le esistenze altrui, di chi è capace di gioire e reagire anche in mezzo a problemi pesanti come il piombo. L’Italia dei piccoli e grandi eroi, che non si arrendono mai e sanno essere solidali. Dei geni incompresi e di quelli che se ne vanno via per cambiare le cose altrove.

L’Italia che nonostante tutto si alza e cammina, anche quando cade, e vuole ancora poter immaginare il futuro nella convinzione che con impegno, determinazione e coraggio, lo può raggiungere anche se non riesce a vederlo.

L’Italia giovane che sa di dover faticare per ottenere un posto nel mondo e anche quella anziana, che non deve essere dimenticata. Quella delle casalinghe più o meno disperate o delle mamme manager stritolate dalle responsabilità, e quella di mariti, figli, genitori, operai, imprenditori, studenti, dottori, artigiani, artisti, tutti uniti dalla ricerca di un terreno solido su cui posare i piedi.

L’Italia che non tace, quella che si sveglia la mattina e che rimboccandosi le maniche si impegna per ottenere un’esistenza in cui i diritti fondamentali delle persone sono rispettati e tutelati per davvero. L’Italia vera, quella che troppi politicanti non conoscono, che i media spesso utilizzano per fare audience e che il governo spreme per riempire le casse di uno Stato che non opera più per il bene dei suoi cittadini.

L’Italia solidale, che non abbassa lo sguardo davanti all’Altro quando soffre e ha la certezza che l’Altro siamo noi!

Per info e/adesioni info@litaliavera.it

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...